Per chi visita per la prima volta

Durata
6 ore
Per chi visita per la prima volta

La stazione di Kanazawa

Regista per la compania JR West Railway, la stazione di Kanazawa è la principale stazione ferroviara della città. In previzione dell’entrata in servizio della tratta che ha collegato Tokyo e Kanazawa il 14 Marzo 2015, la zona circostante è stata interamente recostruita. Oggi, nel piazzale est della stazione, c’è una cupola a vetri chiamata “Motenashi (la parola giapponesa per l’ospitalità) Dome », che somiglia a un immenso ombrello. La sua entrata di legno si chiama « Tsuzumi-mon », e simbolizza un tamburo tradizionale a clessidra. Il sotteraneo fa da centro di informazioni e da spazio per eventi.

Di recente, i dintorni della stazione sono diventati un’importante zona di shopping con la costruzione di grandi magazzini e centri commerciali.

La stazione di Kanazawa
10 minuti
3 minuti

Il quartiere Higashi Chaya

File di case storiche designate come beni culturali nazionale

Le “Chaya” o “case di té”, sono luoghi di trattenimento in cui le geisha hanno distratto invitati e clienti danzando e suonando strumenti tradizionali dal periodo Edo fino a oggi. Nei questi tempi, la parte centrale di Kanazawa era piena di queste chaya. Nel 1820, furono mosse in tre quartieri distante del centro. Il quartiere di Higashi Chaya era allora il più grande dei quelli.

A eccezione delle chaya, la costruzione di case a due piani era proibita nel periodo Edo. Le Chaya sono caratterizzate da belle finestre a reticoli, chiamate “kimusuko”, nella parte esterna del piano terra, e anche dalle stanze di stile giapponese al secondo piano. Quando si entra nei vicoli, si scoprirà un labirinto di stradine strette tipiche dell’atmosfera del tempo. Questo complesso di case storiche con quello di Gion in Kyoto e quello del quartiere Kazuemachi, anche in Kanazawa, furono designati come beni culturali importanti di Giappone. Nel quartiere si trovano molte case e strutture aperte al pubblico dove si può ammirare l'interno di case Chaya che sono state costruite quasi 200 anni fa. Inoltre, un bel po ' di vecchi edifici sono stati rinnovati in ristoranti, case da tè, e negozi di souvenir. Ci vogliono tre minuti a piedi alla riva del fiume Asano dal distretto di Higashi Chaya. Il quartiere di Higashi Chaya e la zona del fiume Asano sono luoghi perfetti per passeggiare e scoprire la storia e la cultura giapponese. L’associazione per il turismo di Kanazawa organizza spettacoli di geisha nei tre quartieri di Chaya della città ogni Sabato.

Il quartiere Higashi Chaya
6 minuti
3 minuti

Il giardino Kenrokuen

Uno dei tre giardini più belli del Giappone

Kenrokuen è uno stupendo giardino giapponese coprendo una superficie di 11,4 ettari situati nelle cime del centro di Kanazawa, vicino al castello. La famiglia Maeda, che ha governato il clan di Kaga (le prefetture attuale di Toyama e Ishikawa) nel periodo feudale, ha mantenuto il giardino di generazione in generazione. A causa della sua grandezza e bellezza, è considerato essere uno dei giardini più belli del Giappone.

Il giardino Kenrokuen comprende un gran lago artificiale, colline e diverse villette da dove i visitatori hanno l’opportunità di apprezzare diverse viste panoramiche del insieme. Il lago, chiamato « Kasumigaike » rappresenta l’oceano. Sull’isola nel centro, si diceva che aveva vissuto un eremita immortale con poteri miracolosi. Ecco perché ha simbolizzato la speranza di una vita lunga e di una prosperità eterna per i signori Maeda. Il nome Kenrokuen, che significa « giardino dei sei attributi », gli è stato dato perché si può trovare qui le sei cattareristiche che, secondo il poeta cinese Li Gefei, definiscono un giardino perfetto : spazio, tranquillità, artificio, antichità, corsi d’acqua e panorami.

Adagiata in riva al laghetto, una lanterna di pietra disegnata in la forma della harpa giapponese (il koto), è diventata il simbolo del giardino. Una fontana sorgendo con la pressione naturale dell’acqua dal laghetto è un altro famoso attrativa del luogo.

I visitatori hanno l’opportunità di godere della bellezza dei fiori e alberi quali prugni e fiori di ciliegia nella primavera, azalea e iris nei primi dell’estate, e i colori rossi e gialli delle foglie Autunnali. Inoltre, i visitatori apprezzeranno il spettacolo sorprendente del paesaggio coperto di neve e delle « yukitsuri » invernali : corde legate ai rami degli alberi in forma conica, per evitare che si spezzino sotto il peso della neve che sono installate ogni anno dal 1 di Novembre.

Il giardino Kenrokuen
11 minuti

Il quartiere di Naga-machi Buke Yashiki

Antiche residenze di signori vassali del clan Kaga-Maeda

Kanazawa è stata una città che si sviluppò attorno al castello del clan di Kaga, governato dalla familia Maeda per 280 anni dall’installazione di Toshiie Maeda in Kanazawa fino al 1868. Le residenze di due dei più importanti signori vassalli del clan erano situate nel quartiere di Naga-machi, in cui vivevano anchè samurai di prim’ordine e guerrieri di classe media. Naturalmente, con la venuta dei tempi moderni, l’apparenza delle case ha cambiato considerevolmente. Ma oggi, i vicoli e le mura di fango delle porte “nagayamon”, per cui si entrava in un complesso di case, conservano intatti l’aspetto e l’ambiante del passato.

Il muro di fango è fatto di pietre e di fango messi insieme in un calco e induriti. Il tetto è coperto di sottili placche di legno. Anche se ci sono mura di fango risalente a più di 100 anni, la maggior parte delle mura sono stati restaurati. Nell’inverno, nevica molto in Kanazawa. Al fine di prevenire danni alle mura, al momento del disgelo, si applica sulle cui stuoie di paglia chiamate “komo” dall’inizio di dicembre fino a metà di marzo. Il canale Onosho, che scorre nell’area, è il più vecchio canale di Kanazawa. E stato un’importante via navigabile usata per il trasporto di merci dal porto alla città.

Il quartiere di Naga-machi Buke Yashiki
5 minuti
4 minuti

Il mercato d’Omi-cho

Il mercato d’Omi-cho fu creato al medio del settecento. Da allora, ha contribuito ad avvalorare la cultura gastronomica della città. Cui si trovano non meno di 170 negozi, compressi pescherie che vendono pesci freschi i frutti di mare pescatti nel Mare del Giappone, fruttivendoli che propongono verdure locali unici, cibi secchi o alghe, insieme a negozi di abbiggliamento e ristoranti.

In particolare, granchi, ricciole, e piccoli gamberi dal Mare del Giappone che sono venduti intorno a novembre, sono altamente valutati in Giappone. Nella stagione autunnale il luogo è così pieno di residenti della città insieme ai turisti. Inoltre, più di 10 altri negozi, restoranti o farmacie si possono trovare nell’edificio vicino che si chiama Omi-cho Ichibakan.

Il mercato d’Omi-cho
  • La stazione di Kanazawa
  • Il quartiere Higashi Chaya
  • Il giardino Kenrokuen
  • Il quartiere di Naga-machi Buke Yashiki
  • Il mercato d’Omi-cho

Recommend

To Top